giovedì , 17 agosto 2017
  • Eventi di Roma
  • Oasi
  • Dadaumpa
Home » Notizie » Roma, grande successo per l’undicesima edizione della RomeCup

Roma, grande successo per l’undicesima edizione della RomeCup

Si è tenuta a Roma, dal 15 al 17 Marzo, l’undicesima edizione della RomeCup, la manifestazione che raduna il meglio della robotica e a cui hanno partecipato sia professionisti del campo, che studenti delle scuole di 16 regioni italiane e due nazioni europee.

L’iniziativa è stata promossa dalla Fondazione Mondo Digitale ed è stata caratterizzata da numerosi eventi quali competizioni tra i numerosi, ben 142, team studenteschi, esposizioni di ottanta prototipi, laboratori e incontri con le eccellenze del settore oltre che da esibizioni musicali e una competizione secondaria, non classificata, tra robot domestici.

La manifestazione si è tenuta presso la facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Tor Vergata e si è conclusa con finali delle gare e relative premiazioni presso il Campidoglio.

All’evento sono state presentate anche start up e progetti di spin-off ed hanno presenziato membri di aziende e centri di ricerca nel campo della robotica. Le gare studentesche hanno fatto anche da selezione per i mondiali di robotica RoboCup 2017 che si terranno in Giappone.

L’apertura della manifestazione è stata affidata a Giuseppe Novelli, rettore dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, seguito dal saluto istituzionale di Carmela Palumbo, dirigente del Miur. Presenti all’evento anche il direttore della Macroarea di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Giovanni Schiavon ed il direttore generale della Fondazione Mondo Digitale Mirta Michilli.

L’importanza di una manifestazione del genere è evidente se si considera come la robotica sia un settore in notevole crescita, che accompagna in modo sempre più presente la nostra vita e caratterizza lo sviluppo della società : sempre più robot vengono utilizzati nei processi produttivi in fabbrica, e robot ad uso domestico e personale stanno via via diffondendosi nel mondo. A tal proposito, uno dei temi portanti della RomeCup 2017 è stato quello dei Cobot, ovvero robot collaborativi, che coadiuvano le attività lavorative o di studio, facendosi carico dei compiti più monotoni o ripetitivi, trovando utilizzo anche in ambito ospedaliero e di assistenza.

Collaborare con i robot nello svolgimento delle proprie attività rappresenta un nuovo step di evoluzione societaria in quanto consente di sollevarci dalle attività lavorative meramente fisiche, consentendoci di investire più tempo e risorse mentali nello sviluppare nuove idee: proprio questo il tema dell’incontro ‘La forza lavoro del cervello. I robot Sapiens’, tenutosi durante la RomeCup 2017, a cui hanno partecipato anche ricercatori e professori dell’Università di Roma.

La manifestazione è stata un notevole successo ed ha rappresentato, come di consueto, un momento di incontro importante tra figure di spicco della robotica ed un momento importante per gli studenti delle scuole per approcciarsi ad una realtà, quella appunto della robotica, che sta diventando sempre più parte integrante della vita dell’uomo contemporaneo.

Fonte: www.restainformato.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *