Home » Notizie » Roma tra le migliori città europee per passare un weekend

Roma tra le migliori città europee per passare un weekend

Tante capitali nella classifica delle migliori destinazioni europee per godersi un weekend. Non manca Roma, che si posiziona bene ed è la prima tra le 10 città italiane selezionate.
La speciale classifica è stata stilata da GoEuro, sito di ricerca viaggi, che ha analizzato 2000 località d’Europa, per poi creare una Top 100 delle destinazioni migliori per un fine settimana da sogno.
A definire la classifica sono state sia la qualità sia la convenienza di ciascuna città, a partire da cinque categorie fondamentali: attività locali, vita notturna, alloggi, cucina e trasporti. Per ogni categoria sono stati assegnati da 0 a 5 punti a ciascuna città, per poi creare un punteggio finale che va da 1 a 100 punti complessivi.
In cima alla classifica non troviamo una capitale, ma una delle località più celebri del turismo europeo: Barcellona, vera e propria Mecca di milioni di viaggiatori di ogni età. Il capoluogo della Catalogna ha totalizzato 98,3 punti, una cifra frutto dei punteggi pieni nelle categorie della vita notturna (5 punti su 5) e della cucina (5 punti su 5). A seguire Barcellona, ci sono due capitali europee: Praga (96,1 punti) e Berlino (95,8 punti). La prima è ormai diventata una meta amatissima da chiunque voglia godersi un mix di cultura, arte e divertimento, mentre la seconda è da tempo la destinazione più apprezzata dagli appassionati della musica dal vivo e della vita notturna, grazie alla presenza di alcuni dei club più famosi al mondo.
E Roma? L’Urbe capitolina si è posizionata al 12’ posto, dietro alla turca Istanbul e davanti all’ucraina Kiev. La capitale d’Italia ha totalizzato 77,1 punti complessivi. La cifra è frutto di un punteggio quasi pieno per quanto riguarda le attività locali (4,9 punti) e la cucina (4,8 punti). Tallone d’Achille di Roma è certamente la categoria dei trasporti, in cui non è stata solo esaminata la convenienza dei mezzi pubblici e dei taxi, ma anche l’intensità del traffico cittadino e il relativo inquinamento dell’aria. Ulteriori elementi che sono stati considerati, oltre alle già nominate cinque categorie, sono il potere d’acquisto, il tasso di criminalità e la qualità del sistema sanitario.
Le altre nove città italiane entrate nella Top 100 sono Milano (21’ con 71,5 punti), Firenze (32’ con 68,4 punti), Napoli (61’ con 60,9 punti), Venezia (67’ con 59,2 punti), Siena (83’ con 54,8 punti), Bologna (88’ con 53,7 punti), Pisa (92’ con 50,9 punti), Verona (93’ con 50,4 punti) e Matera (97’ con 44,3 punti).
Lo studio ha dimostrato che, in tempi in cui il turismo low cost e i viaggi di pochi giorni sono a portata di un semplice clic, la qualità e la convenienza siano sempre più inseparabili e trascurare una delle due non sarà mai una strategia vincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *