Come proteggere la propria casa? Ci pensa Abicom

I furti in Italia sono una fonte di preoccupazione, ed emerge dunque l’esigenza di migliorare le nostre difese contro i ladri, sempre in agguato

Il crimine non va mai in vacanza: al contrario, è sempre pronto per approfittare di ogni nostra distrazione – anche la più piccola – per derubare le case e i nostri beni. Ognuno di noi dovrebbe quindi installare una serie di sistemi tecnologici pensati per abbattere il rischio di effrazione, e per allertare immediatamente chi di dovere.

Alcuni di questi ritrovati sono classici, altri decisamente più moderni, ma vale sempre la stessa regola: il fai da te è da evitare ad ogni costo, ed è meglio rivolgersi alle agenzie professionali, quando si acquista un antifurto o qualsiasi altro sistema integrato di sicurezza e controllo.

Ecco perché oggi vedremo alcune delle soluzioni hi-tech più importanti, per la protezione della propria casa.

Dagli antifurto ai sistemi di videosorveglianza

Oggi possiamo reperire in commercio svariate tipologie di antifurto, da quelli tradizionali cablati fino ad arrivare ai sistemi di controllo wireless, dunque senza filo. Questi apparecchi vengono accessoriati con una centralina e una serie di dispositivi collegati ad essa. Il numero e la tipologia di questi ultimi varia a seconda della marca, e del prezzo del sistema.

Di solito è possibile collegare vari apparecchi supplementari, come i sensori perimetrali da esterno e quelli per porte e finestre, gli allarmi e le sirene, i combinatori GSM e i rilevatori di fumo e di movimento. Ciò che conta, come detto, è rivolgersi ad un team di esperti, sia per l’acquisto dei prodotti desiderati che per la loro installazione in loco (specialmente quelli cablati).

E la videosorveglianza? Si tratta di una preziosissima opzione, perché i sistemi di videosorveglianza ci permette di monitorare tutto ciò che accade nelle nostre proprietà, in esterna così come negli ambienti interni dell’abitazione. Oramai queste videocamere sono talmente avanzate che possiamo accedere ai video e al live anche da remoto, utilizzando un computer o una app per smartphone.

Anche qui le opzioni possibili sono tantissime, dalle telecamere wired a quelle wireless, passando per tecnologie come la dotazione di sensori di movimento e infrarossi, ideali per la visione notturna.

Tutte le altre soluzioni di sicurezza

Naturalmente possiamo sfruttare molte altre soluzioni tecnologiche, utili per la nostra sicurezza e la nostra tranquillità, come nel caso degli spioncini digitali. Eppure la protezione delle case e di chi le abita non dipende solo dalla tecnologia, ma anche da alcune opzioni che possiamo considerare intramontabili.

Un esempio concreto? Il servizio di vigilanza, pensato anche come soluzione deterrente contro i ladri, e che spesso viene fornito in bundle con gli antifurto, pagando una quota extra. Infine, non fa mai male prepararsi su alcune opzioni tecnologiche che richiedono specifiche competenze per l’uso.

Per fortuna, certe agenzie di settore si occupano persino di formazione, uno step necessario per poter essere indipendenti nella gestione di questi apparecchi e sistemi.

Attualmente possiamo sfruttare molteplici dispositivi utili per una casa che possa dirsi davvero protetta.

Di contro, come detto, conviene sempre approfittare del supporto di agenzie specializzate nelle apparecchiature di sicurezza.

Condividi su:

Diventa redattore

Da oggi anche tu puoi diventare il NOSTRO COLLABORATORE!

Inviaci notizie, foto, video, curiosità e tutto quello che reputi possa essere BELLO di Roma.

Ti trovi da solo o in compagnia di qualcuno in una piazza, una villa o un parco? Ti sei perso tra le tante stradine del centro storico? Stai vivendo un momento di relax in un posto incantevole di Roma?

Mandaci tutto e Noi penseremo a pubblicarlo.

Allega una foto, due righe o un articolo intero ma ricorda, Mi Piace Roma pubblicherà SOLO cose belle che raccontano la nostra città.

Dicci la tua