Alessandro Borghi

Alessandro Borghi, nonostante la giovane età, è considerato in questo momento dalla critica, uno degli attori più bravi e versatili che il cinema italiano abbia visto negli ultimi anni.

Nato a Roma, classe 1986, ha iniziato la sua carriera nel 2005, cimentandosi per alcuni anni come stuntman negli studi di Cinecittà per poi arrivare ad avere piccole parti in alcune serie televisive.

Il vero successo arriva però con il famosissimo film “Suburra”, successivamente diventato una serie televisiva grazie a Netflix dove vediamo sempre Borghi protagonista.

Altri film importanti da citare nella sua carriera sono: “Roma Criminale” e Non essere Cattivo” film del 2015 dove vediamo un Borghi davvero eccezionale, a tal punto da vincere il premio come miglior attore esordiente.

Un’altra interpretazione importante per la sua carriera è stata sicuramente quella che lo vede interpretare il cantautore Luigi Tenco, nel film biografico “Dalida”.

Senza ombra di dubbio il film che ha suscitato più scalpore, a tal punto da far discutere e spaccare in due la critica è stato il film relativo alla vicenda di Stefano Cucchi, “Sulla mia Pelle”, dove Borghi veste i panni di Cucchi guidato dal regista Alessio Cremonini.

“Sulla mia Pelle” rivive gli ultimi giorni di Cucchi film presentato al Festival del cinema di Venezia dove ha riscosso un notevole successo e delle comprensibili polemiche, considerata la delicatezza della vicenda che l’ha vista occupare per molti anni le prime pagine di cronaca.

Ma le esperienze di Borghi non finiscono qui, lo vediamo “recitare” in alcuni videoclip musicali accompagnando le canzoni prima dei Negramaro, e successivamente quelle dei Thegiornalisti.

Il suo rapporto e il suo amore verso la sua città di origine, Roma, è stato sempre un crescendo, anche grazie alla sua interpretazione nel film e nella serie televisiva Suburra che lo hanno consacrato al grande schermo e alla fantastica interpretazione di Remo nel film “Il Primo Re” firmato Matteo Rovere.

Questa pellicola tratta della storia di Roma e Borghi, nelle sue interviste, ha dichiarato di avere sentito molto la pressione considerando l’importanza storica dell’argomento e di essersi cimentato nello studio del latino, oltre a sottoporsi ad un estenuante lavoro fisico.

Ultimamente è stato ospite al Giffoni Film Festival dove ha divertito pubblico e giornalisti con le sue irriverenti dichiarazioni anche su temi scottanti come l’omosessualità.

Condividi su:

Diventa redattore

Da oggi anche tu puoi diventare il NOSTRO COLLABORATORE!

Inviaci notizie, foto, video, curiosità e tutto quello che reputi possa essere BELLO di Roma.

Ti trovi da solo o in compagnia di qualcuno in una piazza, una villa o un parco? Ti sei perso tra le tante stradine del centro storico? Stai vivendo un momento di relax in un posto incantevole di Roma?

Mandaci tutto e Noi penseremo a pubblicarlo.

Allega una foto, due righe o un articolo intero ma ricorda, Mi Piace Roma pubblicherà SOLO cose belle che raccontano la nostra città.

Dicci la tua